+39 010 872010 Lun - Ven 09:30-13:00 / 15:00-19:00; Sab 9:30-12.30 Piazzale Parenzo 1, Genova
Rispetto per l'ambiente
Per vivere meglio
Qualità dei materiali
per un prodotto che dura nel tempo
Incentivi fiscali
per un risparmio garantito

Detrazione ristrutturazione edilizia 2016: la guida completa

Il 50% delle spese per ristrutturazione edilizia si può detrarre dall’imposta sul reddito (IRPEF): esse devono essere sostenute nell’arco di tempo che va dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2016 fino a un massimo di €96.000.

Il requisito principale per accedere alla detrazione, oltre al fatto di essere assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche, è quello di essere titolare di un diritto reale sull’immobile in questione e sostenere le spese di ristrutturazione. Ne beneficiano quindi non solo i proprietari, ma anche altri soggetti come ad esempio i locatari o coloro che godono del diritto di usufrutto. Gli interventi per cui è possibile richiedere la detrazione sono quelli effettuati su immobili residenziali e quelli danneggiati da calamità, box e posti auto ma rientrano in tutto questo anche spese per cablature, impianti fotovoltaici ed eliminazione delle barriere architettoniche.

Per ottenere tutte le informazioni necessarie e spiegate punto per punto, consulta e scarica da questa pagina la guida completa (in formato PDF) alla detrazione fiscale per la ristrutturazione edilizia 2016: potrai prendere visione degli adempimenti da eseguire, dei documenti da conservare e di tutte le altre specifiche.

Scarica la guida in PDF