+39 010 872010 Lun - Ven 09:30-13:00 / 15:00-19:00; Sab 9:30-12.30 / Pomeriggio su appuntamentoPiazzale Parenzo 1, Genova
Rispetto per l'ambiente
Per vivere meglio
Qualità dei materiali
per un prodotto che dura nel tempo
Incentivi fiscali
per un risparmio garantito

Ecobonus 2018: Metalsystem Serramenti sostiene UNICMI e RETE CONSUMATORI ITALIANI

Gran fermento nel mondo dei serramenti e degli infissi per la Legge di Bilancio 2018 già approvata in Senato qualche giorno fa e in attesa del passaggio alla Camera. In questo nuovo disegno di legge infatti il bonus per la riqualificazione energetica degli edifici per gli interventi di sostituzione dei serramenti e delle schermature solari sarà prorogato fino al 31 dicembre 2018 ma con la riduzione dell’aliquota dall’attuale 65% al 50%. La sgradita novità ha dato immediatamente origine a una lettera aperta indirizzata alle Commissioni Bilancio, Tesoro e Programmazione e Ambiente, Territorio e Lavori pubblici della Camera, da parte di Unicmi, l’Associazione che rappresenta la filiera italiana dei serramenti metallici e Rete Consumatori Italia, di cui fanno parte anche le più rappresentative associazioni dei consumatori, Assoutenti, Casa del consumatore e Codici.

La richiesta di UNICMI è quella di salvaguardare l’intervento di sostituzione dei serramenti all’interno delle detrazioni del 65%, perché un provvedimento del genere produrrebbe uno scenario paradossale in cui i serramenti più performanti saranno incentivati alla stessa aliquota di altri meno performanti, come le ristrutturazioni edili.

LA SOSTITUZIONE DEGLI INFISSI É L’INTERVENTO PIÙ RICHIESTO DAGLI ITALIANI

La sostituzione degli infissi con serramenti più performanti che offrano un reale risparmio energetico – secondo quanto chiarisce UNICMI all’interno di un dossier dettagliato in mano al Governo – rappresenta uno degli interventi più richiesto dai consumatori negli ultimi anni.
Il motivo è molto semplice: la semplicità e la praticabilità in termini di investimento. Si tratta di uno degli investimenti che gli italiani hanno scelto con più facilità perchè non comporta la necessità di permessi condominiali o di autorizzazioni da parte di terze parti. Inoltre cambiare i serramenti datati con degli infissi moderni che portano ad un immediato risparmio in bolletta, è una spesa facilmente affrontabile anche in un momento di crisi economica.

PERCHÉ LO STATO HA ABBASSATO L’ECOBONUS AL 50%

Secondo le stime nel 2016, il risparmio energetico conseguito attraverso la sostituzione dei serramenti è stato di 458,4 GWh/a. Il governo, con l’abbassamento dell’Ecobonus al 50%, ha giudicato questo genere di intervento di riqualificazione energetica meno performante, basandosi sul Report Enea e sul Decreto 10 del marzo 2018 che tiene in considerazione solo del valore della trasmittanza termica degli infissi. UNICMI invece chiarisce che non può ormai più essere l’unico parametro per una valutazione corretta dell’apporto dei serramenti al risparmio energetico. A tuttoggi si è infatti in possesso di dati precisi ed attendibili relativi ai risparmi conseguibili anche da minori perdite energetiche per ventilazione (permeabilità all’aria) attraverso i serramenti stessi e i giunti di installazione.

LE RICHIESTE DI UNICMI

Per questo UNICMI ha chiesto non solo lo stralcio del paragrafo 2) lettera a) del comma 1. Dell’articolo 3 della Legge di Bilancio 2018, quello che abbassa l’Ecobonus al 50%, perchè penalizzerebbe i componenti che in 10 anni di bonus fiscali hanno rappresentato la quota più significativa di apporto al risparmio energetico degli edifici, ma anche:

  • L’estensione nella Legge di Bilancio 2018 della riduzione da 10 a 5 annualità di detrazione attualmente in atto solo per gli ultra settacinquenni a tutti,
  • L’emendamento nella Legge di Bilancio 2018 per le detrazioni condominiali, che per ora riguardano esclusivamente le parti comuni (ben difficilmente riqualificabili energeticamente perché spesso prive di riscaldamento) assimilando in esse anche le detrazioni per il 75% dei millesimi delle parti private.

Metalsystem Serramenti, leader nella produzione artigianale e nell’installazione di serramenti interni ed esterni all’avanguardia, non può che sostenere UNICMI in questa sua legittima richiesta.
I benefici nell’installazione di infissi al passo con le recenti conquiste tecnologiche in termini di isolamento e risparmio energetico sono un diritto che i privati devono poter contemplare tra i primissimi interventi, per facilità e immediatezza.